Bagels a lievitazione naturale
 
 
Ingredienti per 10 bagels:
Author:
Ingredienti
  • 500 g di farina di grano tenero di tipo 1 macinata a pietra
  • 150 g di lievito madre, rinfrescato e attivo
  • 250 g di acqua
  • 50 ml di olio evo
  • 25 g di zucchero di canna integrale ( dulcita )
  • 10 g di sale fino
  • Per guarnire:
  • 1 uovo
  • semi misti
Istruzioni
  1. Sciogliete il lievito madre nell'acqua e aggiungete, poco alla volta, la farina, impastando con le mani o aiutandovi con un cucchiaio.
  2. Quando avete aggiunto la farina, unite l'olio, lo zucchero ed il sale, quindi lavorate l'impasto fino ad ottenere un impasto omogeneo, lavorandolo su una spianatoia leggermente infarinata.
  3. Fate lievitare l'impasto fino al raddoppio del suo volume; a metà della lievitazione fate un giro di pieghe a 3.
  4. Trascorsa la prima lievitazione, dividete l'impasto in 10 palline da 100 g ciascuna, formate dei panini e lasciateli lievitare fino al raddoppio.
  5. Quindi portate ad ebollizione abbondante acqua in una pentola bassa e larga.
  6. Trascorsa la seconda lievitazione, con un dito formate un buco all'interno di ogni pallina di impasto e fate bollire il bagel per circa 1 minuto; ripetete la stessa operazione per tutti i bagels,
  7. Scolateli dall'acqua velocemente e disponeteli su una teglia rivestita di carta forno.
  8. Spennellate la superficie di ogni bagel con l'uovo sbattuto e decorate con semi misti.
  9. Cuocete nel forno preriscaldato a 180°C per circa 20-30 minuti ( nel mio caso non sono bastati, ho impiegato circa 40 minuti a cuocerli, ma dopo 20- 30 minuti controllate e verificate la cottura, devono essere ben dorati in superficie ).
  10. Fateli raffreddare e farciteli come preferite: con prosciutto crudo, rucola o robiola, oppure rucola, robiola e zucchine grigliate, le varianti sono infinite.
Note
La quantità di acqua può variare in base al tipo di farina utilizzata: bisogna ottenere un impasto morbido, liscio ed omogeneo, non appiccicoso.
Per una variante vegan omettete l'uovo e spennellate la superficie dei bagels con un mix di acqua e malto d'orzo.
Conservateli in sacchetti di plastica per alimenti; scaldateli leggermente in forno prima di servirli e conservateli per un paio di giorni, in alternativa una volta cotti, fateli raffreddare su una gratella e conservateli in freezer.
Recipe by Ribes e Cannella at http://www.ribesecannella.it/2015/06/bagels-a-lievitazione-naturale.html