Ravioli di solina agli asparagi selvatici
 
Tempo di preparazione
Tempo di cottura
Tempo totale
 
Ingredienti
  • Per l'impasto:
  • 200 g di farina 0 di grano tenero ( per me solina )
  • 2 uova intere
  • 1 cucchiaio di olio evo
  • sale
  • Per il ripieno:
  • 350 g di ricotta vaccina fresca
  • 100-120 g di asparagi selvatici ( peso al netto degli scarti )
  • 40 g di parmigiano grattugiato
  • 1 uovo
  • sale
  • pepe bianco, noce moscata
  • burro e salvia ( o finocchietto ) per condire
Istruzioni
  1. Tagliate in più parti gli asparagi e sbollentateli per pochi minuti in acqua bollente salata, scolateli, fateli raffreddare e frullateli con una parte della ricotta.
  2. Aggiungete la restante ricotta, l'uovo e il parmigiano, regolate di sale, pepe e noce moscata e amalgamate gli ingredienti fino ad ottenere un composto omogeneo.
  3. Nel frattempo preparate la pasta all'uovo: rompete le uova in una ciotola e sbattetele leggermente con una forchetta; versate la farina di solina in una ciotola, aggiungete l'olio, una presa di sale e le uova sbattute.
  4. Lavorate l'impasto fino ad ottenere un panetto liscio ed omogeneo.
  5. Fate riposare l'impasto a temperatura ambiente per 30 minuti, coperto da pellicola.
  6. Riprendete la pasta all’uovo: infarinate leggermente la spianatoia con poca farina e iniziate a lavorarla con il mattarello, poi aiutatevi con la macchina per la pasta e stendete la pasta molto sottile ( io fino a 6 ).
  7. Ricavate delle lunghe strisce larghe circa 8 cm e ponete il ripieno a piccole cucchiaiate sulle strisce di pasta, ripiegate la sfoglia e praticate una leggera pressione per fare in modo che le due sfoglie aderiscano perfettamente, ritagliate i ravioli con una rotella o uno stampino.
  8. Ponete i ravioli su dei vassoi spolverizzati con della semola, per me di saragolla.
  9. Cuocete i ravioli in abbondante acqua salata e condite a piacere con burro fuso e finocchietto selvatico, o salvia.
Note
Quando formate i ravioli mettete da parte i ritagli di pasta avanzati, sovrapponeteli e lasciate riposare per qualche minuto, poi stendeteli nuovamente per formare altri ravioli.
Potete assaggiare il composto e, se preferite, aggiungere più asparagi selvatici, anche fino a 120-130 g. Il ripieno è molto delicato.
Potete aggiungere al ripieno delle erette fresche, come timo limone, maggiorana o finocchietto.
Recipe by Ribes e Cannella at http://www.ribesecannella.it/2017/03/ravioli-agli-asparagi-selvatici.html